giovedì 7 giugno 2018

BOMBE DA BAGNO PER UN BAGNETTO SORPRENDENTE

blog libri bambini costruiamo insieme

Uno dei momenti preferiti dai miei bimbi è il bagno. Scatenano tutta la loro energia!
Con questo Tutorial il divertimento è garantito: bolle frizzanti e acqua coloratissima.
In più potete condividere questa attività con i bambini, che possono tranquillamente partecipare al processo.




Ingredienti

  • 1 tazza di bicarbonato 
  • 1/2 tazza di acido citrico (qui)
  • 1/2 tazza di sali da bagno Epsom (lo trovi qui)
  • 1/2 di amido di mais
  • 2 cucchiai di olio di cocco (potete tranquillamente usare olio di mandorle o di oliva)
  • 15-20 gocce di olio essenziale 
  • 2 cucchiaini di acqua
  • Coloranti alimentari
  • Stampini: ho trovato degli stampi per ghiaccio a forma sferica da Flying Tiger o potete provare con le sfere porta sorprese dei distributori di giochi per bambini.
  • Frusta

Note: l'acido citrico e i sali da bagno da Epsom li trovate in farmacia o su Amazon (vi ho lasciato i link)

blog libri bambini costruiamo insieme

PROCEDIMENTO
Non lasciatevi spaventate dalla lista degli ingredienti, in realtà sono solo da mescolare!
In un contenitore mischiare tuti gli ingredienti solidi: bicarbonato, sali da bagno, acido citrico e l’amido. Aiutatevi con la frusta.


blog libri bambini costruiamo insieme



In un contenitore a parte mettete i liquidi: acqua, oli e coloranti. Lentamente iniziate a versare e mischiare gli ingredienti liquidi nel contenitore dei solidi. Dovete fare attenzione a non farlo in fretta in modo da evitare che le bollicine inizino a frizzare. Potete mischiare il tutto con le mani. La consistenza deve essere simile a quella della sabbia umida ma non bagnata.




Adesso potete inserire l'impasto negli stampini.


blog libri bambini costruiamo insieme

Consiglio: Lasciate asciugare un po’ l’impasto negli stampini, magari rimuovendo solo un pezzo prima di sfilarli del tutto. 
Cosi la forma a sfera risulterà quasi perfetta ;-)

blog libri bambini costruiamo insieme

Lasciate asciugare le bombe per circa 8 ore prima di utilizzarle.
Ecco fatto! Il divertimento con i vostri bimbi è garantito!!!! 

blog libri bambini costruiamo insieme

a presto
Laura

venerdì 25 maggio 2018

LIBRI PER BAMBINI SUI PIANETI E LE STELLE

PESIAMO MENO SUL NOSTRO FUTURO

Il 22 aprile ci siamo lasciati alle spalle la giornata mondiale della Terra.
La Terra è il nostro Pianeta e come tale merita RISPETTO.
Come insegnante, ho chiesto ai miei alunni di scegliere un'azione da perseguire per almeno una settimana, per dimostrare al Pianeta il nostro amore.

Le proposte emerse sono state molteplici:
  • spegnere l'acqua quando ci si lava i denti
  • Accendere le luci solo se strettamente necessario e non dimenticarle accese
  • Non gettare rifiuti sul suolo
  • Mangiare più frutta e verdure, alimenti che hanno un minore impatto sul Pianeta

Il libro suggerito:

COSA SUCCEDE IN CASA UNIVERSO?
Silvia Buda
Giovanelli Edizioni


Nel lontanissimo spazio interstellare vive una famigliola davvero insolita, per non dire spaziale.
La protagonista è la piccola Terra, un pianeta davvero ricco di risorse e con lei..Mamma Luna, papà Sole, e i fratellini Saturno, Mercurio e Venere.
Piccola Terra ama frequentare la scuola ed è piena di sogni e ambizioni.
Un giorno però accade qualcosa di inaspettato, Terra si ammala, viene colpita da un nuovo tipo di influenza inquinante.
Esistono forse dei rimedi per farla guarire?!?


Un piccolo libricino che contiene un grande e illuminante messaggio.
L'autrice trova le parole giuste per arrivare ai più piccini e lanciare loro una sfida importantissima: PESARE MENO SUL FUTURO!
La consapevolezza non può mancare, è necessario comprendere sin da piccini che ogni nostra azione ha una conseguenza e un peso sul futuro.
I bambini meritano di sapere che hanno una grande, grandissima responsabilità e noi con loro.
La storia si presenta In un formato "mini" che rende il tutto ancora più carino e maneggevole.
Le ultime pagine sono dedicate al lettore, vengono riproposte le illustrazioni della storia in versione tutta da colorare, davvero un esercizio divertente a misura di bambino.



lunedì 7 maggio 2018

FESTA DELLA MAMMA: COME REALIZZARE UN PORTA VASO IN MACRAME'

BLOG LIBRI BAMBINI MAMMA LEGGIAMO INSIEME

Finalmente il bel tempo sembra non abbandonarci, quale migliore occasione per dedicare del tempo al giardino o al vostro angolo verde con questo semplice e veloce DIY da realizzare in compagnia dei vostri piccoli: L’appendi vaso in macramé. 
Adoro questo tutorial ... non bisogna essere un esperto in intrecci, basta fare una serie di nodi e il gioco è fatto!


Cosa vi occorre:
  • 8 strisce di Corda di 4 o 6 mm di spessore (potete trovarle su Amazon) lunghe 1 mt ciascuna.
  • Anello di metallo
  • Vaso di ceramica
  • Colorante per tessuti (opzionale) 
BLOG LIBRI BAMBINI MAMMA LEGGIAMO INSIEME
Procedimento:
Il Primo passo consiste in prendere tutte le strisce e realizzare un nodo all’estremo.  Questo ci permette di creare la base.

BLOG LIBRI BAMBINI MAMMA LEGGIAMO INSIEME

Capovolgi il vaso e disponi le corde a forma di croce, creando 4 gruppi da due. 
Formato il quadrante si procede a realizzare i nodi.
Una volta completato il primo giro si continua ad annodare a coppie i fili. 

BLOG LIBRI BAMBINI MAMMA LEGGIAMO INSIEME

Bisogna lasciare una distanza di circa 4 cm tra nodo e nodo.
In questo modo si crea la trama a rombi della rete.

BLOG LIBRI BAMBINI MAMMA LEGGIAMO INSIEME

Continuate  fino ad ottenere la dimensione desiderata. 

Nota: Ho trovato più comodo realizzare la rete direttamente sul vaso cercando di evitare di prendere il cordone sbagliato .

Arrivati a questo punto, bisogna passare le corde sull’anello di metallo e realizzare un ultimo nodo.


BLOG LIBRI BAMBINI MAMMA LEGGIAMO INSIEME


Ecco fatto!

Ho trovato interessante fare la versione ombrè usando il colorante per tessuti. Trovo Coloreria Italiana molto facile da usare. 
Basta immergere la rete nella tinta diluita in acqua per diversi secondi. 

BLOG LIBRI BAMBINI MAMMA LEGGIAMO INSIEME

Ho ripetuto l’operazione variando la quantità di rete che immergevo in modo da variare l’intensità del colore che si impregna e ottere così l’effetto degradè. 

BLOG LIBRI BAMBINI MAMMA LEGGIAMO INSIEME

Lasciate asciugare e la rete sarà pronta.


BLOG LIBRI BAMBINI MAMMA LEGGIAMO INSIEME

post a cura di Laura

martedì 24 aprile 2018

MINIORTO CON BAMBINI:DAL SEMENZAIO ALLA SEMINA

Cosa c'è di più bello di organizzare un'attività con i bambini che gli insegni l'arte della pazienza?

La semina è un'esperienza diretta molto accrescitiva, in grado di trasmettere molteplici valori ai nostri bambini, li avvicina al ciclo vitale e al concetto di tempo che lentamente scorre.
Per intraprendere questo percorso di MINI ORTO ci siamo affidati a un libro in grado di guidarci, passo a passo, a coltivare dei ravanelli ed imparare a prenderci cura delle cose affinando il senso di responsabilità.


RAVANELLO COSA FAI?
Emanuela Bussolati
                   BLOG LIBRI PER BAMBINI

Ravanello cosa Fai è un manuale utile per accompagnare i bambini nel percorso che parte dall'approccio con le verdure, sino alla loro semina, raccolta e utilizzo. Un libro in grado di fornire tutte le dritte per diventare un agricoltore provetto.

Perché partire dai ravanelli?
I ravanelli sono facili da coltivare e sono ricchi di sostanze nutritive indispensabili per la nostra salute, contengono la vitamina A e la vitamina C e la pianta si mangia tutta, cruda e cotta.

Sfogliando il libro scoprirete come si coltivano queste deliziose palline rosse, come osservare la Luna per capire qual è il momento ideale per seminarli, come prendersene cura e soprattutto quanti giorni servono per poter vedere i frutti del proprio raccolto.

Oltre a moltissime informazioni, troverete una storia al giorno da leggere per battere l'attesa e imparare ad apprezzare la lentezza.



La storia della Chiocciola che insegna l'arte della lentezza




La semina ci insegna l'arte della PAZIENZA:

per nove mesi si aspetta un fratellino
per un anno si aspetta un compleanno
poi si seminano i ravanelli, si aspetta
di vederli spuntare e di raccoglierli!


emanuela bussolati libro orto


OCCORRENTE PER LA SEMINA:
-terriccio
-ghiaia
-palette
-1 semenzaio (usa semplicemente 1 portauova di cartone)
-semi di ravanello
-1 spruzzino (ti servirà per innaffiare delicatamente i semi)

Svuotare un contenitore delle uova di cartone e riempire i buchini con del terriccio. Fare dei piccoli fori con il dito e inserire i semini di ravanello. Ricoprire con la terra e innaffiare con l'aiuto di uno spruzzino.
Se ti prenderai cura dei tuoi semini, i tuoi germogli cresceranno molto velocemente e presto potrai assaggiare i tuoi RAVANELLI!


Questo progetto vede coinvolto un Team di Blogger piene di voglia di fare e sperimentare:
Camilla La Mini Factory , Cristina Good Food Lab , Martina Una fiaba in cucina , Stella Stella Bellomo

Se anche Voi avete voglia di unirvi, taggate i vostri post utilizzando l'hastag #MINIORTO


Buona semina!

Se sei interessato a piantare i FAGIOLI clicca qui 


lunedì 16 aprile 2018

STORIE E RITUALI DELLA BUONANOTTE PER BAMBINE RIBELLI

Quali sono i vostri rituali della sera?
A casa nostra non devono mai mancare un bagno caldo e rilassante, una storia della buonanotte che possa aprire la strada a sogni rassicuranti e ovviamente...tante coccole.
Oggi, insieme alla storia, trovate i consigli per preparare un bagno dalle proprietà calmanti e rigeneranti. La ricetta è della mia amica Raffaella Magri, beauty teacher, con una grande passione per la cura del corpo rigorosamente al naturale. 

foto bambina vasca di latte

STORIE DELLA BUONANOTTE PER BAMBINE RIBELLI 2
Francesca Cavallo, Elena Favilli
Mondadori

MATILDE DI CANOSSA
signora feudale
1046 - 1115

Tanto tempo fa, c'era una donna così potente che tutti volevano diventare suoi amici.
Il suo nome era Matilde.
Visse nel Medioevo, periodo storico in cui al potere vi erano la Chiesa cattolica e il Sacro Romano Impero. A capo di quest'ultimo vi era Enrico, cugino di Matilde, mentre a capo della Chiesa c'era Papa Gregorio, molto amico di Matilde.
Un giorno, Enrico, si accorse che il papa stava diventando troppo forte e decise di ribellarsi. Chiese aiuto alla cugina per poter attaccare il Papa, ma questa si rifiutò di aiutarlo.
La donna decise di organizzare un incontro nel suo castello per permettere ai due uomini di riappacificarsi. Era inverno, ed Enrico passò tre giorni e tre notti nel giardino del castello, inginocchiato nella neve per dimostrare il suo pentimento. Papa Gregorio lo perdonò ma la tregua non durò a lungo.
Gli scontri tra il Sacro Romano Impero e la Chiesa durarono 20 anni e Matilde guidò molte spedizioni militari per proteggere il Papa.
Dopo 4 lustri di scontri, la signora feudale fu incoronata viceregina d'Italia.

Matilde è l'unica donna sepolta alla città del Vaticano, nella basilica di San Pietro.

La storia che vi ho raccontato trae ispirazione da uno dei racconti contenuti nel libro
Storie della Buonanotte per bambine ribelli 2 edito da Mondadori.


libri per bambini mamma leggiamo insieme

In questo meraviglioso albo troverete la vita di cento pioniere che hanno seguito i propri sogni, le proprie attitudini alla ricerca di un futuro migliore. Poetesse, astronaute, scrittrici, illustratrici, acrobate, imprenditrici, sempre DONNE, pronte ad ispirarci con le loro avventure e dirci che a ogni età, epoca e latitudine, vale sempre la pena di lottare per l’uguaglianza e di procedere a passo svelto verso un futuro migliore. Lasciamoci ispirare a fare del nostro meglio. Trovate la recensione completa sul blog Not Only Mama (clicca qui ).


INGREDIENTI PER UN MILK BATH CALMANTE E RIGENERANTE

Acqua tiepida
2 litri di Latte a lunga conservazione
Olio essenziale alla lavanda
stecche di cannella

Riempi la vasca con acqua calda e aggiungi il latte, qualche goccia di olio essenziale alla lavanda dalle proprietà calmanti e qualche stecca di cannella.
Lascia che i bambini si rilassino nella vasca per almeno 20 minuti.

Il latte, grazie alla presenza di acidi grassi e proteine, nutre la pelle in profondità e dona una sensazione di benessere totale.
La cannella è ottima nello stimolare il sistema immunitario, efficace per la cura dei raffreddori e da sempre è considerata un eccellente antibatterico.


*Nella foto di Raffaella, la piccola Carlotta si è divertita ad inserire nell'acqua petali di ranuncoli e anche qualche fettina di cetriolo. Il cetriolo ha proprietà disintossicanti, viene utilizzato per combattere la ritenzione idrica (i gonfiori) ed è ricco di vitamine.


Buona notte e sognate in grande!

giovedì 29 marzo 2018

COME REALIZZARE SAPONETTE VEGETALI CON I BAMBINI

La Pasqua si avvicina e se siete alla ricerca di dettagli da regalare o semplicemente per decorare la vostra casa, oggi vi propongo un tutorial facile e veloce per realizzare in compagnia, anche dei piccoli: le saponette colorate.

mamma leggiamo insieme blog


Cosa vi occorre?
  • Base per sapone 100% VEGETALE da sciogliere. Ho usato la melt-and-pour soap su Amazon ne trovi un'infinità di varianti, per questi ho scelto il latte di capra (vi lascio il link qui)
  • Stampo rettangolare o quadrato in silicone 
  • Coloranti per sapone o coloranti per alimenti biologici
  • Olio essenziali
  • Formine taglia biscotti a tema pasquale 
mamma leggiamo insieme blog

Procedimento:

Taglia in pezzettini la base e usando un contenitore adatto per microonde sciogli il sapone vegetale. Per evitare che si bruci riscalda a intervalli di trenta secondI fino a quando diventa completamente liquido. In alternativa si può sciogliere a bagno Maria (in una pentola da utilizzare esclusivamente per i saponi).

A questo punto puoi aggiungere i coloranti e l’olio essenziale, io ho utilizzato quello al limone ma puoi usare quello che preferisci, un po’ per volta fino a raggiungere l’intensità desiderata. Questa operazione si deve fare in fretta perché il sapone tende a solidificare. 

Versate il composto nello stampo di silicone e fatelo raffreddare. Io ho aspettato circa due ore. Adesso con l’aiuto degli stampini tagliate le forme.



Suggerimenti: 

In alternativa alla base per sapone potete usare del sapone vegetale tipo Marsiglia. 

mamma leggiamo insieme blog


Alla prossima, Buona Pasqua!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...